Team working

Team working

L’importanza del lavoro di squadra per il tuo business

Collaborazione, condivisione, coesione. Il lavoro di gruppo, o team working, ha un’importanza strategica nei processi aziendali. Anche se sei un lavoratore autonomo e sei abituato a gestire da solo le tue responsabilità, pianificare strategie e raggiungere obiettivi, nemmeno tu puoi fare a meno degli altri. Clienti, fornitori, referenti esterni e persino competitor sono fondamentali per la tua stabilità e la tua crescita.

Se stai lavorando sulle tue doti di leadership, dovrai imparare come delegare responsabilità valorizzando i tuoi collaboratori, ciascuno con le sue specificità, i suoi punti di forza e le sue debolezze. Un buon lavoro di gruppo è fondamentale per sostenere il leader. Come nel mondo dello sport, una squadra diventa vincente quando tutti i suoi componenti lavorano insieme per uno scopo comune: ecco perché per il tuo successo non puoi fare a meno del team working.

Se vuoi imparare a gestire le tensioni nell’ambiente di lavoro, migliorando la comunicazione e favorendo rapporti più proficui tra colleghi, puoi contattarci per una consulenza. Attraverso i corsi di formazione e management di Anilonti puoi ottimizzare la comunicazione, delegare le task e in genere sviluppare un buon lavoro di squadra.

Perché puntare sul team working

There’s no I in team, dicono gli americani con un gioco di parole che rende bene l’idea del gioco di squadra. Rispetto alla figura dell’eroe solitario, l’uomo che si è fatto da solo, artefice del proprio destino, gli attuali cambiamenti socio culturali, economici e climatici rendono sempre più evidente la necessità di collaborare per il bene comune.

L’unione fa la forza si diceva una volta: potrà sembrare un luogo comune, ma saper condividere gli obiettivi, suddividere la fatica e moltiplicare le energie può davvero fare la differenza nel successo di un business. Ne abbiamo già parlato in questo articolo dedicato ai vantaggi del team working. Ricapitoliamo in breve perché un’azienda può avvantaggiarsi di un gruppo di lavoro affiatato e collaborativo.

Team working, ovvero più energie per meno tempo

Essere in tanti a lavorare per un obiettivo comune significa disporre di più energie fisiche e mentali: possiamo dividere il lavoro su diverse persone, facendo di più in meno tempo e rispettando le scadenze.

Valorizzazione del singolo, crescita del gruppo

Quando la distribuzione dei compiti è basata sulle competenze, ognuno è valorizzato e ne beneficia l’intera squadra. Questo si traduce in benefici sulla qualità del lavoro e sull’umore generale, poiché ciascuno può svolgere i propri compiti con efficienza e al tempo stesso imparare dagli altri. Con l’apporto del know how individuale, l’intero team può crescere di più e più in fretta: il perpetuo scambio di conoscenze e metodologie innalza la qualità del lavoro spingendo la squadra a migliorarsi continuamente.

Valorizzazione del singolo, crescita del gruppo

In una squadra affiatata, le informazioni sono condivise riducendo la perdita di dati e il rischio di trascurare punti essenziali del briefing. A tale proposito, è importante assicurarsi che la comunicazione sia efficace ed efficiente, riducendo le perdite di tempo e i passaggi inutili. In altri termini, non serve mettere tutto il team in copia conoscenza di ogni comunicazione via mail, ma bisogna assicurarsi che ognuno sia in possesso delle informazioni che gli occorrono per concludere i suoi compiti.

Uniti nel bene e nel male

Successi e fallimenti sono condivisi: tutti sono motivati a lavorare per gli obiettivi comuni, con un minore livello di ansia. Quando i colleghi sono collaborativi, si rispettano e si apprezzano reciprocamente, si crea un ambiente di lavoro piacevole, stimolante e a basso tasso di stress. Il team working stimola il senso di appartenenza individuale al gruppo favorendo la coesione e la collaborazione, e innescando un circolo virtuoso.

Team working e gestione dei conflitti

Essere affiatati non significa essere sempre d’accordo su tutto, anzi: il confronto e la diversità di idee sono elementi sempre molto arricchenti. L’importante è saper esprimere le proprie opinioni con una comunicazione efficace e una buona capacità di gestione dei conflitti. Questi sono gli aspetti spesso più problematici del lavoro di gruppo, ma esistono diverse tecniche per migliorarne la gestione.

Team building per il teamwork con il metodo Anilonti

Collaborazione, comunicazione, relazione, fiducia e motivazione: un buon lavoro di squadra si basa su questi ingredienti sapientemente dosati e miscelati. Quando le persone iniziano a pensare al plurale, significa che si sentono parte di un gruppo che lavora per raggiungere gli stessi obiettivi definiti e condivisi insieme.

A volte, il team working è facilitato dal carattere dei singoli membri del gruppo, dalla simpatia e stima reciproca e dalla loro predisposizione a collaborare. In altri casi però possiamo assistere a perdita di motivazione, mancanza di collaborazione, conflittualità latente o palese tra alcuni membri del gruppo. Tutte queste dinamiche negative possono rendere pesante l’ambiente professionale, finendo per compromettere la qualità del lavoro.

Allora diventa importante lavorare insieme per riportare un clima sereno e collaborativo in azienda, implementando strategie di team building ad hoc. Se desideri migliorare le capacità di team working dei tuoi collaboratori, puoi rivolgerti ad Anilonti per fare un’analisi della situazione e intraprendere un percorso di ricostruzione. Contattaci per iniziare a lavorare sulle tue soft skills e sulla coesione del tuo gruppo di lavoro.

Lascia un commento