Leadership efficace

Leadership efficace

Ognuno di noi è coinvolto in processi di leadership, in qualunque campo operi.

COSA INTENDIAMO PER LEADERSHIP?

Spesso la leadership viene erroneamente intesa come una posizione formale: un manager, un capo o chiunque abbia una posizione di potere. Ricoprire uno di questi ruoli non è obbligatoriamente sinonimo di essere leader.

CHE CARATTERISTICHE HA UN LEADER?

Un leader si assume responsabilità, quindi:

  • Finisce ciò che inizia. Le persone che ottengo ottimi risultati hanno una cosa in comune: lavorano sodo! Nessuno può raggiungere il massimo del proprio potenziale lavorando il minimo. Come mantenere l’atteggiamento giusto per finire ciò che hai iniziato? L’unico modo è vederti come un lavoratore autonomo, anche se lavori per un’azienda. Questo ti permetterà di ottenere di più e di costruire un forte credibilità verso i tuoi collaboratori.
  • È disposto a fare di più. Una persona responsabile fa sempre più di quanto è tenuta a fare per raggiungere un obiettivo, non dice mai: “Non è mia competenza”. Essa è disposta a fare tutto il necessario per completare il compito richiesto.
  •  È motivato dall’eccellenza. L’eccellenza è una grande spinta per la motivazione. Chi desidera veramente arrivare all’eccellenza (e lavora sodo per raggiungerla) è molto spesso una individuo con un alto senso di responsabilità.

Se possiedi queste caratteristiche sei a buon punto! Se invece pensi di non essere in possesso di questo grado di responsabilità non disperare, perchè come disse Dwight David “Ike” Eisenhower:

L’unica qualità, che può essere sviluppata con gli studi, la riflessione e la pratica, è la leadership! (Generale D. Eisenhower, lettera a suo figlio, 1943)

QUALI SONO LE QUALITÀ SU CUI LAVORARE PER MIGLIORARE LA LEADERSHIP?
  • Visione. Devi avere una visione chiara di dove stai andando e devi saper condividere la tua Road Map con la tua squadra.
  • Passione. Non puoi guidare un team in un ambito che non ti appassiona! I grandi leader non sono solo concentrati su come far raggiungere gli obiettivi ai membri del gruppo, ma hanno passione ed entusiasmo per il proprio lavoro.
  • Integrità. Fare la cosa giusta per il motivo giusto, senza che le circostanze influenzino le tue scelte. Maggiore è la tua integrità e più alto sarà il livello di influenza che avrai, grazie alla tua forte personalità.
  • Atteggiamento positivo. Un atteggiamento positivo, non significa rifiutare la realtà, ma trovare il meglio anche nella peggiore delle situazioni.
  • Motivare. Un buon leader sa come portare le persone all’eccellenza e farle andare oltre la media.
  • Comunicare. Ogni persona, in ogni cosa o azione che fa, comunica sempre qualcosa a qualcuno. Un’importante abilità da migliorare è il saper comunicare efficacemente e in modo chiaro. Questo include anche la capacità di ascoltare quello che gli altri ti comunicano.
  • Lavorare per obiettivi. Oltre ad avere una visione chiara di dove stai andando, devi anche saper organizzare degli obiettivi da raggiungere per non perderti durante il cammino.
  • Ammettere gli errori. Nessuno è perfetto e tutti fanno errori nella loro vita! Leader è colui che sa che la chiave del successo non è evitare di cadere, ma è imparare a rialzarsi.
  • Sposare il cambiamento. Un leader è sempre disposto ad imparare e a migliorarsi, per questo non si oppone mai al cambiamento ma, al contrario, è parte di esso.

Essere un buon leader dipende da noi e da quanto abbiamo sviluppato queste abilità. Se pensi di voler migliorare ed investire su te stesso contattami e, insieme, disegneremo il percorso che ti porterà ad eccellere!

Leave a comment

Name
E-mail
Website
Comment