Fare impresa oggi
Fare impresa

Fare impresa oggi

Fare impresa oggi non è facile. Ci sono tantissimi problemi che si parano d’innanzi a chi sta cercando di avviare una sua attività o di risollevare le sorti di un’azienda già avviata. Il problema maggiore, senza dubbio, è la crisi economica che ha colpito tutti i settori, aggravata in questi mesi dalla pandemia di covid, ma tra le difficoltà si deve aggiungere anche il fatto che molti imprenditori commettono errori che potrebbero essere evitati.

Fare impresa significa investire su se stessi

Per avere un’impresa di successo oggi è quanto mai fondamentale investire su se stessi prima ancora che nell’azienda. Se non si possiedono le conoscenze, le competenze e gli strumenti per gestire un’azienda in modo ottimale, è bene attrezzarsi e fare in modo di acquisire tutto ciò che serve per lavorare al massimo delle proprie capacità.

Quando diciamo che bisogna investire su se stessi, quindi, vogliamo dire che prima di gettarsi a capofitto in un qualsivoglia business, si deve essere certi di poter affrontare la situazione, del resto, non ti metteresti mai a guidare un bolide senza nemmeno la patente.

Investire significa frequentare dei corsi, studiare, fare pratica e mettersi alla prova. Vuol dire anche mettersi in discussione, perché magari si ha già un’attività che però non decolla.

Ascolta il Podcast

I problemi e le difficoltà di un imprenditore

Le cause del mancato successo di un’azienda possono essere diverse e tutte possono portare a una serie di problematiche che, se non si interviene, possono compromettere seriamente l’attività.

Ma quando un imprenditore deve correre ai ripari? Sicuramente quando il fatturato non cresce, oppure quando si ha difficoltà a gestire il personale, così come a selezionarlo. Altre problematiche comuni che dovrebbero mettere in allarme sono la difficoltà a vendere i propri beni o servizi, magari a causa di un processo di comunicazione non efficace.

Ma un problema importante può essere anche la difficoltà a essere un leader. Non sempre si hanno tutte le attitudini necessarie, ma lo spirito imprenditoriale non è solo innato, si può anche imparare a fare impresa.

Proprio con questa prospettiva opera la Scuola Imprenditori 4.0: la scuola degli imprenditori per gli imprenditori. Si tratta di un percorso nel quale vengono esaminate e studiate le dinamiche di funzionamento di un’azienda, con particolare attenzione per le persone. In questo corso si impara a conoscere se stessi, le proprie competenze, in modo da stabilire e raggiungere nuovi obiettivi.

Non solo, si studia come gestire al meglio i propri dipendenti o collaboratori, come motivarli al fine di raggiungere risultati soddisfacenti. La scuola verte anche su percorsi di Marketing e vendita e insegna anche ad analizzare i numeri, cosa che non sempre si sa fare nel modo corretto.

Come funziona LA SCUOLA IMPRENDITORI 4.0

Il percorso consta di due parti: in aula, dove si apprendono le nozioni fondamentali e si condividono le proprie esperienze, e poi c’è la pratica. Per ogni discente viene studiato un percorso su misura partendo dalla sua effettiva posizione iniziale, affiancati da un tutor.

Ci sono quindi diversi incontri nei quali si affrontano le varie tematiche, dalla comunicazione efficace, al problem solving, dall’organizzazione del tempo ai processi di vendita. Insomma, ci sono numerosi ambiti che verranno approfonditi dai docenti in aula, docenti che prima di tutto, sono imprenditori di successo. La scuola imprenditori, infatti, è un percorso pratico, non solo teorico.

Vengono inoltre forniti diversi strumenti di applicazione pratica all’avanguardia in modo da iniziare fin da subito a gestire la propria azienda mediante le competenze apprese sia in aula che durante tutto il percorso.

Oggi è impossibile pensare di avere successo se non si ha la capacità di essere competitivi, di essere più avanti dei propri competitor, in un mercato sempre più complesso.

Per maggiori informazioni sulla Scuola Imprenditori invia una mail a info@anilonti.it.

Lascia un commento