Coaching per liberi professionisti

Coaching per liberi professionisti

Business coach per liberi professionisti: un approccio dinamico e versatile alla formazione

Come sicuramente avrai già capito se ti trovi sul mio sito, nessun libero professionista o imprenditore può rinunciare ai vantaggi di tutto ciò che è formazione, aggiornamento professionale e self-improvement. In questo panorama variegato e complesso, il coaching per liberi professionisti offre l’occasione di lavorare in modo attivo e mirato su una serie di competenze indispensabili per i lavoratori autonomi con partita Iva.

Per essere competitivi sul mondo del lavoro abbiamo infatti bisogno di un vasto bagaglio di conoscenze da applicare con flessibilità e aggiornare periodicamente. Gli esempi che possiamo portati sono numerosi: l’inglese scolastico, se non utilizzato frequentemente, rischia di atrofizzarsi. Analogamente, le competenze informatiche acquisite 10 anni fa o più possono consentirci di utilizzare le funzioni base dei principali programmi di Windows, ma rischiano di diventare obsolete se non facciamo i conti con i new media e il marketing digitale.

Ecco perché oggi chi sceglie di investire in formazione ha una marcia in più. E in particolare il coaching per liberi professionisti si offre come un metodo agile, flessibile e sostenibile per migliorare subito il tuo approccio al lavoro.

Coaching, formazione o consulenza? Su cosa devono puntare i liberi professionisti

professionisti

Oggi imprenditori e liberi professionisti hanno a disposizione una vasta possibilità di scelta in materia di formazione, tanto che può essere difficile scegliere. Forse avrai sentito parlare di consulenza aziendale, formazione professionale e coaching per freelance: ma sai quali sono le differenze fra questi metodi? Vediamole insieme in breve.

  • La consulenza è un servizio mirato che viene fornito da un professionista di uno specifico settore per fornire un parere mirato o generale a un’azienda, imprenditore o professionista. Scopo della consulenza non è tanto il trasferimento di pareri, quanto il supporto temporaneo offerto da una persona esperta per aiutare un gruppo dirigenziale a prendere una decisione.
  • Le attività di formazione, rivolte ai dipendenti o ai manager, hanno lo scopo di sviluppare o aggiornare competenze e allenare abilità attraverso il trasferimento di conoscenza. La formazione, individuale o di gruppo, può riguardare abilità tecniche (hard skills) o trasversali (soft skills). Formati e contenuti dei corsi di formazione per liberi professionisti e imprenditori sono innumerevoli: le principali tipologie di organizzazione sono ONE-TO-ONE (uno a uno, in caso di formazione individuale) ONE-TO-FEW (dove uno insegna a pochi) e ONE-TO-MANY (ovvero uno a molti, dove i gruppi sono più numerosi). A differenza che nella consulenza, qui l’obiettivo fondamentale è didattico: il formatore ha a disposizione diversi mezzi per trasferire la sua conoscenza e verificarne in seguito l’apprendimento il corretto apprendimento.
  • Il coaching è una particolare tipologia di formazione che lavora in modo più dinamico e pragmatico. Invece di adottare il classico insegnamento frontale che tutti conosciamo dai tema della scuola, il coach può accompagnare il cliente nelle sue attività, applicando l’osservazione e l’ascolto attivi. Invece di fornire soluzioni preconfezionate, il coach aiuta il cliente a sviluppare le sue capacità di team work King, problem solving, gestione del tempo e dello stress. L’obiettivo del coach è l’ottimizzazione di determinate performance. Le modalità di lavoro variano in modo ancora più significativo in base alle aree da sviluppare, agli obiettivi e alle caratteristiche del lavoro.

Coaching aziendale per liberi professionisti con Anilonti

Il mio metodo unisce consulenza, formazione e coaching per dare a ogni cliente il supporto necessario a sviluppare le abilità richieste. Mi piace pensare al Business coach come un acceleratore del cambiamento: se sei pronto ad assumerti la piena responsabilità della tua situazione e vuoi iniziare ad accrescere e aggiornare le tue abilità, contattami per maggiori informazioni sui nostri programmi di coaching per freelance, imprenditori e liberi professionisti.

Dal Business Dojo al metodo SMART applicato al coaching per manager, imprenditori e liberi professionisti, troverò la forma di allenamento più consona alle tue esigenze.

Lascia un commento